Rinnovo Consiglio Pastorale Parrocchiale

DOMENICHE 2 e 9 NOVEMBRE 2014

cropped-3.jpg

Partecipare alle elezioni del Consiglio Pastorale Parrocchiale e anche farne parte è un atto di fede in Dio, in Cristo Gesù e nella Chiesa. Offrirsi all’elezione o essere eletti non è, quindi, un onore o un vanto, ma un gesto di carità, è un donarsi a Dio e ai fratelli come ci insegna il Vangelo: “Voi sapete che i governanti delle nazioni dominano su di esse e i capi le opprimono. Tra voi non sarà così; ma chi vuole diventare grande tra voi, sarà vostro servitore e chi vuole essere il primo tra voi, sarà vostro schiavo. Come il Figlio dell’uomo, che non è venuto per farsi servire, ma per servire e dare la propria vita in riscatto per molti”. (Mt 20, 25-28)

Essere chiamati a far pane del Consiglio Pastorale Parrocchiale è un invito al servizio. Il tempo richiesto non è eccessivo, non più di quattro o cinque riunioni all’anno. E’ compito del Consiglio Pastorale studiare, valutare, proporre iniziative pastorali nuove, esaminare quelle già in corso per la crescita nella fede e nell’amore di tutta la comunità parrocchiale. L’impegno non consiste nel tempo da dedicare, ma nella capacità di consigliare. Il Consiglio è uno dei sette doni dello Spirito Santo. Consigliare la comunità è un’azione che prima di tutto deve metterci in comunione viva con lo Spirito di Dio poi portarci a suggerire agli altri quanto lo Spirito ci ha suggerito. Da qui nasce la necessità di una vita cristiana più intensa, perché c’è bisogno di un terreno spirituale ben coltivato affinché il dono del consiglio dia i suoi frutti. Il cardinale di Milano, Carlo Maria Martini, ricordava la necessità di contemplare prima il volto di Gesù e della Chiesa alla quale si è rivolti per poter dare ottimi consigli quando essi ci vengono richiesti. Nessuno dei candidati però si turbi a queste osservazioni, perché il Signore ha affidato alle mani dell’uomo, pur debole e peccatore, la sua Chiesa ed Egli ci verrà in aiuto.

Don Giulio parroco

Stampa bollettino

Parrocchia di Santi Vitale e Agricola in Arena - [Amministrazione] Realizzato da INFORMATICA 37