DON GIULIO CON PAPA FRANCESCO

 papa-francesco-e-don-giulio

Son le due dopo mangiato,

c’è del calcio il campionato,

però noi, di San Vitale,

ricerchiamo quel canale

dove i preti, con  orgoglio,

han l’incontro con Bergoglio.

Prima sono presentati

sacerdoti che son stati

ordinati da un mesetto,

poi, spostandosi un pochetto,

Lui s’incontra  coi  decani.

Prende mani tra le mani,

e accarezza, cosa bella,

chi si trova in carrozzella.

Poi arriva, finalmente,

a don Giulio, sorridente.

Viene al papa presentato

e con lui ha chiaccherato;

non sappiamo cosa ha detto

ma ha parlato un bel pezzetto.

E’ raggiante il monsignore,

questo prete di valore.

Per suo mezzo i parrocchiani

hanno stretto quelle mani

e hanno visto con orgoglio

quel colloquio con Bergoglio.

Se per tutti noi è stato

un regalo fortunato

 questa visita papale,

per lui è stata eccezionale.

Per un prete tanto amato

quest’incontro col papato

è uno spirito divino

per restare ragazzino.

Caro nostro monsignore

ti vogliam  nostro pastore

qui con noi per tanti anni,

per lo men fino a cent’anni

non di età, di sacerdozio,

sempre attivo, mai in ozio.

E l’incontro con Francesco,

che per ora è fresco fresco

ti sia viatico e di sprone

per la splendida missione

di curare i parrocchiani

sia i bambini che gli anziani.

Sarà splendido il futuro:

lo sappiamo di sicuro!!

.

Bologna 1° ottobre 2017

Zirudella di GF C

Parrocchia di Santi Vitale e Agricola in Arena - [Amministrazione] Realizzato da INFORMATICA 37