COSA DICONO DI LUI (impressioni, considerazioni immediate)

60 Alfredo e D.Giulio

GABRIELLA Z. – la grande apertura e disponibilità e la straordinaria ma, nello stesso tempo, “mirata” e attenta generosità

ELISABETTA F. – il particolare senso di accoglienza e disponibilità e l’indiscutibile “unicità”

RENZO P. – la disponibilità e l’accoglienza non comuni. La grande attenzione ai vari collaboratori laici verso cui ha sempre dimostrato fiducia, assicurando campo libero e capacità di autonomia

REBECCA R. – l’accoglienza, la gentilezza, la disponibilità e la fiducia ai catechisti

GIANCARLO M. – l’umanità, la disponibilità e la grande capacità di comprensione

GIORGIO L. – l’amore universale verso tutti, l’infinita fiducia nell’amore di Dio, la capacità di stare con i tempi, la grande curiosità e i tanti interessi che, a volte, comportano inevitabilmente della dispersione

FABRIZIO C. – la capacità di accoglienza e di formazione al “senso di accoglienza” , la grande “pastoralità”, la spiccata intuizione (“spesso controcorrente”) per tante situazioni del vivere sociale, l’esigenza di adeguamento ai tempi, in certe situazioni si avverte in lui la resistenza e la difficoltà

GIOVANNA L. – La gioiosità e la letizia del suo “essere” e la capacità di trasmettere gioia e letizia alla gente. Disponibile e attento a tante cose, vero innovatore di positive tendenze.

ELIOS Z. – la serenità, la mitezza del suo “stare al mondo”: mai arrabbiato, sconcertato, depresso ma sempre disponibile all’incontro e all’ascolto con tutti; generoso e attento, con molteplici interessi, fresco di pensiero, pervaso, spesso, di genuino “stupore”.

TOMMASO P. – l’energia, la disponibilità e i tanti interessi che lo occupano

ANNA D. – intuitivo e creativo, vulcanico e un po’ “caotico”, compare e scompare (simile ad una “meteora”)

ITALO B. – la bontà, l’equilibrio, la disponibilità

VINCENZO L. – è un “moto perpetuo” ed una “primula rossa”

SILVIA Piazza A. – la gentilezza la simpatia e la disponibilità

GABRIELLA G. – la disponibilità, la rapidità di pensiero e la bontà

Mons. ELIO T. – molto consapevole della sua missione pastorale, giovanile e gioioso di vivere; sempre molto sereno, entusiasta e attento alle novità

GIOVANNA T. – la semplicità, la cortesia, la freschezza e la disponibilità

ROSAMARIA R. – è “unico”, generoso, cordiale,  disponibile, attento e dotato di grande comunicatività

ALESSANDRO C. – l’età, la rapidità, la capacità di comprensione molto spiccata

DOLORES S. – grande disponibilità e capacità d’accoglienza. Anticipatore delle nuove tendenze della Chiesa verso i diversi, gli emarginati, i conviventi e gli appartenenti alle varie religioni

Parrocchia di Santi Vitale e Agricola in Arena - [Amministrazione] Realizzato da INFORMATICA 37